Sei qui: News | UNIVERSITA' POLITECNICO DI MILANO DAL 1863

Primo Piano

  • MILANO EVENTO MECENART

Eventi

Riflessioni sul Futuro

      

° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° °       

campari-logo

° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° 

 

Bayer

 

° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° °  

Branca

 

° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° °

momodesign 01

 

° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° °

profumerieMazzolariLogo

° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° °

banner c-room 334x238

° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° 

ipcmethod 230x

 ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° 

Privacy invisable-man monepi

° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° 

blakies 334x228

° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° 

 

 

Media Partner

 

 

          logo Testata24orenews 300

 

 

KiraTVLOGO Lombardia SAT

 

       Logo-x-sfondi-chiari lattemiele 150x

       RADIO ATLANTA logo 2  DIMENSIONE RADIO logoRADIO 1 NEW YORK logo RADIO VALLE BELBO logo RADIO MILAN INTER  logo RADIOPAL  logo

Seleziona la lingua

UNIVERSITA' POLITECNICO DI MILANO DAL 1863

Il Politecnico di MilanoPOLITENICO DI MILANO

 

Fondato nel 1863, il Politecnico di Milano è la più grande scuola di architettura, design e ingegneria in Italia ed è considerato tra le migliori università scientifico-tecnologiche del mondo (al 28° posto nel mondo e al 9° posto in Europa secondo il QS World Universities Ranking - Engineering & Technology 2013. Il Politecnico ha rafforzato nel 2013 anche la propria presenza nella classifica generale guadagnando 14 posizioni rispetto al 2012, collocandosi al 230°posto al mondo).

Molti importanti scienziati e architetti hanno studiato e insegnato qui, tra i quali Achille Castiglioni, Gio Ponti, Renzo Piano e Aldo Rossi, entrambi Premio Pritzker nel 1990 e nel 1998, e Giulio Natta, premio Nobel per la Chimica nel 1963. Il Politecnico di Milano è organizzato in 12 Dipartimenti, responsabili della pianificazione delle strategie di ricerca, e in 6 Scuole, 3 per l’ingegneria e 3 per l’architettura e il design. Con tre campus principali nella città di Milano e cinque altre sedi in Lombardia ed Emilia Romagna, l’Ateneo si pone come collegamento tra la città di Milano - cuore dell'industria della moda, del design e scenario dell’Expo 2015 - e il resto del mondo.  Grazie a una intensa politica di internazionalizzazione, molti corsi sono tenuti interamente in lingua inglese, e un numero sempre crescente di brillanti studenti stranieri provenienti da oltre cento paesi forma una comunità eterogenea che, a livello di laurea magistrale, rappresenta circa il 15%. L’insegnamento è strettamente legato alla ricerca, costituendo quest’ultima un impegno prioritario che raggiunge risultati di alto livello internazionale e permette l'incontro tra università e mondo delle imprese. Con oltre 130 laboratori, la ricerca strategica riguarda i settori dell’architettura, dell’ingegneria e del design, in particolare nei campi dell'energia, dei trasporti, della progettazione, della gestione, della matematica e delle scienze naturali e applicate, dell'ICT, dell'ambiente costruito e dei beni culturali.

 POLITENICO DI MILANO LE AULE

L'attività di ricerca costituisce inoltre un percorso parallelo a quello della cooperazione e delle alleanze con il sistema industriale. Conoscere il mondo dove si andrà a operare è requisito indispensabile per la formazione degli studenti. Rapportarsi alle esigenze del mondo produttivo, industriale e della pubblica amministrazione aiuta la ricerca a percorrere terreni nuovi e a confrontarsi con la necessità di una costante e rapida innovazione. La collaborazione con il mondo industriale, in molti casi favorita anche dalla Fondazione Politecnico e da Consorzi partecipati dal Politecnico, consente all'Ateneo di assecondare la vocazione dei territori in cui opera e di essere da stimolo per il loro sviluppo. Insieme ad alcuni soggetti di rilievo appartenenti al settore industriale, sono stati avviati Joint Research Centres nei campi dell'energia e dei trasporti, che hanno come obiettivo la definizione di scenari nel lungo periodo, sostenendo la ricerca pre-competitiva e dando vita a filoni di ricerca a lungo termine. POLITENICO DI MILANO LA SEDE

L'imprenditorialità innovativa trova sostegno nell' “Acceleratore d’Impresa”, un incubatore aziendale creato nel 2000 a sostegno delle start-up nel campo dell'alta tecnologia, in grado di offrire ai neo-imprenditori le infrastrutture e i servizi di cui hanno bisogno per crescere. Oggi l’Acceleratore ospita 19 società e spin-off operanti nei settori ICT, bioingegneria, tecnologie pulite, design e innovazione.

 

Fonte:Politecnico Milano