I NOSTRI CANALI

Ultimi articoli

BUSINESS

LA NORMA ISO 9001:2015

Strutturazione e Guida

ISO 9001
ISO 9001

L’ISO che è la sigla di “International Organization for Standardization” ed è l’organizzazione che si occupa di definire quelle che sono le Norme che le Aziende. Rispetto ai requisiti o parametri indicati nelle Norme stesse. Il concetto di conformità alla Norma è proprio l’armonizzazione di un “punto norma” in un dato processo o sistema individuato all’interno dell’azienda. Ha un riconoscimento internazionale a livello di certificazioni.

Va distinto che le Norme possono essere di tipo impositivo e di tipo facoltativo. Le ISO sono del secondo caso infatti la “certificazione” secondo uno standard ISO è volontario. Ciò non toglie che aderire significa rispettare appieno quanto indicato nei contenuti ed i criteri da adottare sono valutabili da un Organismo di Certificazione dei suddetti Enti.

Certificazione ISO 9001

La certificazione ISO 9001, forse una tra le più conosciute ed utilizzate tra le certificazioni, definisce requisiti di carattere generale, e soprattutto può essere implementata da ogni tipo di azienda, il sistema di gestione per la qualità è un termine in realtà un po’ riduttivo come definizione.

La “9001” è in linea con tutte le altre Norme perché hanno tutte una struttura dell’indice comune, si traduce infatti in 10 capitoli secondo il modello HIGH LEVEL STRUCTURE.

L’obiettivo è di facilitare l’integrazione tra tutte le Norme della stessa famiglia ISO (ambiente, sicurezza, sicurezza delle informazioni, ecc).

L’indice della nuova norma ISO 9001:2015 è il seguente:

  1. Scopo e campo di applicazione.
  2. Riferimenti normativi.
  3. Termini e definizioni.
  4. Contesto dell’organizzazione.
  5. Leadership.
  6. Pianificazione.
  7. Supporto.
  8. Attività operative.
  9. Valutazione delle prestazioni.
  10. Miglioramento.

Come prima accennato alcuni termini sono comuni a tutte le norme, uno di questi è il “rischio” che indica quali e quanti sono all’interno dei processi dell’azienda, nella “9001” vengono trattati come fossero una guida.

E’ cambiata, completamente, rispetto alle versioni precedenti il concetto di Leadership. Perché oggi la Direzione è resa più responsabile rispetto al passato in quanto scompare la figura del Rappresentante della Direzione e viene sensibilizzata direttamente la parte apicale dell’organizzazione che deve fissare obiettivi e finalità, promuovere il miglioramento continuo e valutare attraverso l’analisi dei rischi ciò che potrebbe causare problemi anche ai propri clienti.

Inoltre altro compito a cui è soggetta la Leadership è quello di analizzare il contesto in cui opera. Analizzare quello di propri concorrenti e partner sempre al fine di migliorare il servizio (prodotto offerto). Le informazioni documentate servono a capire a che punto si trova l’azienda in termini organizzativi, di formazione e di coinvolgimento di tutti gli operatori e se necessario attraverso la formazione migliorare questo aspetto, la “formazione 4.0” può essere contemplata in questo tipo di attività.

La finalità della Norma è quindi di coinvolgere tutti gli attori dell’azienda. Di verificare i costi attraverso la qualifica dei fornitori ed eventualmente ridurre i costi ultimo ma non ultimo si accendono così le “luci” sulla soddisfazione del cliente e di conseguenza la ISO 9001 non sarà più percepita come costo ma come un vantaggio in seguito al nuovo approccio di miglioramento continuo.

A cura di Andrea Paioro (Presidente Prvonciale Mb FenImprese)

per info;

Fenimprese Monza e Brianza

segreteria@fenimpresemonzaebrianza.it

×

Milano Incontra Business

×
Pubblicità